Venere
Il pianeta Venere, il secondo per distanza dal Sole, pur avendo più o meno le dimensioni e la massa della Terra è, dal nostro punto di vista, un pianeta assolutamente inospitale. Ha una densa atmosfera costituita per la quasi totalità da anidride carbonica ed il suo cielo è perennemente oscurato da spessi banchi di nuvole che inducendo un forte effetto serra innalzano la temperatura sulla superficie fino a +480° Celsius. Al telescopio le nubi appaiono solo nel violetto estremo o nell'ultravioletto.
Ripresa delle nubi in UV
12 gennaio 2009
Ripresa diurna
1 luglio 2007
Quadricromia CCD
10 febbraio 2004