Urano
Il pianeta è un gigante gassoso come lo sono Giove, Saturno e Nettuno. Urano fu scoperto nel 1781 da William Herschel che lo battezzò Georgium Sidus (Stella di Giorgio) in onore di re Giorgio III d'Inghilterra. Solo alla fine del XIX secolo venne adottato il nome Urano, proposto da Johann Elert Bode. Urano ha l'asse di rotazione talmente inclinato sul piano della propria orbita (quasi 98 gradi) che è come se la percorresse "rotolando".
Con i satelliti Umbriel e Titania
3 settembre 2006