Ammasso con nebulosità
NGC7023
Iris Nebula
Visualizza l'immagine a schermo intero
Carica l'immagine in una finestra separata

NGC 7023 (talvolta nota come Nebulosa Iride o con la sigla C 4) è una nebulosa diffusa visibile nella costellazione boreale di Cefeo. Fu scoperta da William Herschel nel 1794. Storicamente c'è stata una certa confusione sulla natura dell'oggetto; William Herschel, affermò correttamente che si trattava di un oggetto nebuloso che circondava una stella di settima grandezza, come pure la prima edizione del New General Catalogue che lo catalogò appunto col numero 7023. La confusione probabilmente iniziò quando Per Collinder, famoso per aver compilato il suo catalogo di ammassi aperti, lo scambiò con uno di questi, inserendolo nel suo catalogo con la sigla Cr 429. L'errore fu poi ripreso in seguito, al punto che persino il database SIMBAD lo riporta solo come un ammasso aperto. In realtà l'ammasso si trova all'interno della nebulosa. NGC 7023 è una nebulosa a riflessione, ossia riflette la luce di alcune stelle vicine; probabilmente la stella principale repsonsabile della sua illuminazione è proprio la stellina si settima grandezza, catalogata come HD 200775, la quale si troverebbe avvolta dalla nebulosa, assieme ad altre stelle meno brillanti nate dalle sue polveri e che vanno a formare l'ammasso aperto. La nebulosa dista da noi circa probabilmente 1400 anni luce e misura circa 6 anni luce. Fa probabilmente parte del vasto Complesso nebuloso molecolare di Cefeo.NGC 7023 è una nebulosa a riflessione, ossia riflette la luce di alcune stelle vicine; probabilmente la stella principale repsonsabile della sua illuminazione è proprio la stellina si settima grandezza, catalogata come HD 200775, la quale si troverebbe avvolta dalla nebulosa, assieme ad altre stelle meno brillanti nate dalle sue polveri e che vanno a formare l'ammasso aperto. La nebulosa dista da noi circa probabilmente 1400 anni luce e misura circa 6 anni luce. Fa probabilmente parte del vasto Complesso nebuloso molecolare di Cefeo.

DATI DELL'IMMAGINE
Località:  Cinigiano, Italy
Latitudine:  42° 53' 38.46" N
Longitudine:  11° 23' 03.18" E
Quota:  263 m
Avvio delle riprese:  19.6.2012 - 22:56:20 UT
Punto medio:  20.6.2012 - 08:30:38 UT
 
Telescopio:  TS APO65Q
Lunghezza focale:  420 mm
Diametro:  65 mm
Apertura libera:  3318 mm²
Rapporto focale:  f/6.5
FWHM:  6.15
 
Fotocamera:  Canon EOS-450D
Dimensione dei pixel:  0.02 x 0.02 μm
Temperatura del sensore:  26.0° Celsius
 
Autoguida: 
Fotocamera:  The Imaging Source DMK 21AF04.AS
Sensore:  Sony ICX098BL
Dimensione dei pixel:  5.60 x 5.60 μm
 
Coordinate del centro lastra: 
Ascensione retta:  21h 01m 22s
Declinazione:  68° 08' 38"
Scala dell'immagine:  5.10 Arcsec/Pixel
Campo inquadrato:  3° 02' 10" x 2° 01' 15"
Angolo di rotazione:  359.73°
Massa d'aria:  1.42
Altezza:  44.92°
Azimut:  30.28°
Costellazione:  Cepheus
 
Filtro:  Luminance
Numero di pose:  12
Tempo di posa:  1205.00 sec
Binning:  2x2
 
Autore della ripresa:  Ivaldo Cervini
Software di ripresa:  MaxIm DL 5
 
Autore dell'elaborazione:  Ivaldo Cervini
Software di elaborazione:  MaxIm DL 6
  PixInsight 1.8