Venere
Venere
Ripresa delle nubi in UV
Carica l'immagine in una finestra separata

Questa ripresa di Venere è stata effettuata poco prima della massima elongazione che sarebbe avvenuta il 14 gennaio 2009, quando il pianeta si sarebbe trovato a 47.1° dal Sole. L'uso di un filtro UV accoppiato ad un filtro taglia IR ha consentito di evidenziare le formazioni nuvolose che avvolgono costantemente la superficie di Venere. Si tratta prevalentemente di nubi di anidride carbonica dall'aspetto uniforme se osservate in luce bianca, ma che possono mostrare, come in questo caso, variazioni di luminosità quando riprese in luce ultravioletta. Lo stacking dei migliori 2000 fotogrammi scelti tra gli oltre 6000 del filmato ripreso è stato effettuato in modalità 2X da K3CCDTools 3 e per questo l'immagine risulta ingrandita di un fattore 2. In questa immagine il polo Sud del pianeta si trova in basso.

DATI DELL'IMMAGINE
Località:  Savosa, Switzerland
Latitudine:  46° 01' 06.48" N
Longitudine:  08° 56' 24.21" E
Quota:  392 m
Avvio delle riprese:  12.1.2009 - 16:56:35 UT
 
Telescopio:  Intes MCT-180 Challenger
Lunghezza focale:  1800 mm
Diametro:  180 mm
Apertura libera:  25447 mm²
Rapporto focale:  f/10.0
 
Fotocamera:  The Imaging Source DMK 21AF04.AS
Sensore:  Sony ICX098BL
Dimensione dei pixel:  5.60 x 5.60 μm
 
Autoguida: 
Fotocamera:  SBIG ST-8XME Internal Guider
 
Coordinate del soggetto: 
Ascensione retta:  01h 31m 02s
Declinazione:  -08° 30' 33"
Fase:  52.23%
Distanza dalla Terra:  0.70 km
Angolo orario:  1.07
Massa d'aria:  1.80
Altezza:  33.67°
Azimut:  199.14°
Costellazione:  Aquarius
 
Filtro:  UV
Numero di pose:  2000
Tempo di posa:  20.00 sec
Binning:  1x1
 
Autore della ripresa:  Ivaldo Cervini e Giona Beltrametti
Software di ripresa:  AstroCam 2
 
Autore dell'elaborazione:  Ivaldo Cervini
Software di elaborazione:  K3CCDTools 3
  MSB AstroArt 3