Blog di Astropix
1 luglio 2010
NGC3372 - Carina Nebula

La Nebulosa della Carena (NGC3372, conosciuta anche come Nebulosa di Eta Carinae) è una delle più grandi nubi di idrogeno ionizzato della nostra galassia. NGC3372 dista 7500 anni luce da noi ed ha una dimensione che raggiunge i 260 anni luce. Si tratta di un oggetto del cielo australe non visibile dall'emisfero settentrionale e venne catalogato per la prima volta nel 1751 da Nicolas Louis de Lacaille che si trovava in Sud Africa. Per riprendere la Nebulosa della Carena ho utilizzato in remoto uno dei telescopi del circuito "Global Rent A Scope". La nebulosa è molto estesa ed ho quindi deciso di servirmi del telescopio G-012 che offre un campo piuttosto ampio, pari a 155.8 x 233.7 minuti d'arco. Purtroppo mi sono scontrato con una serie di problemi a cominciare dall'autoguida che non ha funzionato e difatti l'immagine finale mostra le stelle molto allungate. Per mascherare un po' i difetti di questa immagine, che tenevo comunque a pubblicare, l'ho molto ridotta. Le riprese originali sono difatti da 2004 x 1336 pixel malgrado abbia ripreso in binning 2x2.

Visualizza la scheda con tutti i dati dell'immagine

Telescopio: Takashashi FSQ 106ED (GRAS-012)
Camera di ripresa: SBIG STL-11000M - ABG
Costellazione: Carina
Tipo di oggetto: Nebulosa
Tags: Nebulosa; NGC3372
Elenca tutti gli articoli Cerca tra gli articoli